27 Novembre 2020
News
percorso: Home > News > News Generiche

Iniziativa dei volontari del Nucleo

13-11-2016 21:50 - News Generiche
La Protezione Civile dell´Associazione Nazionale Carabinieri della sezione di Capannori/Porcari e della Media Valle, si è resa ancora una volta protagonista nel volontariato.

Grazie all´interessamento di Don Biagioni, Parroco delle parrocchie di Antisciana e Gragnanella, del Comune di Sillano/Giuncugnano, della comunità paesana di Sillicagnana, dalle ditte Bellandi di Ghivizzano e Biffoni di Fornaci di Barga, e di altre comunità della mediavalle è stata effettuata una raccolta di materiale vario da destinare alle popolazioni terremotate.

Due volontari del Nucleo, Lenzi Giuseppe e Taccini Piero, dopo aver raccolto e caricato un furgone messo a disposizione dalla ditta "Appennino Carni" di Varliano, di buon ora si sono messi in viaggio alla volta della frazione Musicchio del Comune di Amatrice.

Al loro arrivo sono stati accolti dai tanti abitanti della frazione e dal Parroco di Amatrice, DonSavino, con il quale erano stati in stretto contatto durante i giorni della raccolta.

La commozione e la riconoscenza di questi cittadini era evidente e, dopo un breve saluto ed un piccolo rinfresco, è iniziata la distribuzione dei generi alimentari quali pasta, zucchero, farina, olio, ecc, oltre ad abbigliamento e calzature nuove.
Sono stati inoltre consegnati circa 8 quintali di pellet e sacchi di mangime per animali.

I cittadini hanno avuto parole di ringraziamento per i due volontari e rivolto loro la preghiera di estendere la loro gratitudine a tutti coloro che si sono contraddistinti e contribuito alla raccolta.

Il territorio mostra tutti i segni della sofferenza che questa catastrofe ha inflitto e niente è cambiato rispetto ad un mese prima, quando erano presenti con la protezione civile dei Carabinieri.

I timori della cittadinanza sono rivolti alle difficoltà e al tempo per la ricostruzione, e molti di loro sono scettici sull´effettiva possibilità di ricostruzione.

Tante le persone che sono andate ad abitare, anche se provvisoriamente, negli alberghi e in case lontane da quei luoghi e la paura è, anche se la ricostruzione sarà totale, che poche famiglie torneranno e che chi è rimasto si ritrovi da solo con poche opportunità e con maggiori difficoltà.

Dopo le ultime scosse del 27 Ottobre, che hanno contribuito a distruggere anche le case superstiti al precedente sisma del 24 Agosto, le speranze di chi è rimasto si sono veramente ridotte al lumicino e in tanti sono pervasi dal desiderio di abbandonare quei luoghi così meravigliosi da un punto di vista geografico, ma così maledettamente pericolosi dal punto di vista sismologico.

Queste le parole riportate da alcuni abitanti di Musicchio che sono ancora in contatto telefonico con i due volontari che si sono contraddistinti per questa iniziativa: "Anche se la speranza è l´ultima a morire, speriamo di non morire di speranza."

Tutto il Nucleo della Protezione Civile dell´A.N.C., i due volontari Lenzi Giuseppe e Taccini Piero, vogliono espressamente ringraziare tutti coloro che con la solidarietà dimostrata hanno permesso il compimento dell´iniziativa.

Il Nucleo della Protezione Civile dell´A.N.C., fa presente di trovarsi già pronta ad aderire alla, purtroppo, nuova e continua esigenza ed i volontari pronti a rispondere ad una probabile nuova richiesta di intervento.

La loro presenza è sempre stata riconosciuta e ben accetta da tutte le popolazioni colpite da eventi drammatici, a dimostrazione di quanto gli stessi siano preparati e ben disposti personalmente a sopportare qualsiasi situazione di disagio alle quali sono costretti in queste condizioni limite.

Foto gallery
area privata
documenti privati
Questa area è riservata agli utenti iscritti al sito internet, per visualizzarne i contenuti effettua l´autenticazione cliccando qui se sei un utente registrato, oppure iscriviti al sito internet cliccando qui se non sei registrato.

Realizzazione siti web www.sitoper.it